La versione del tuo browser è obsoleta. Consigliamo di aggiornare il browser alla versione più recente.

PESCE PREGIATO SEQUESTRATO E DONATO ALLA CARITAS: LE IMMAGINI DELLA CENA ALL'HELP CENTER

Inviato 2018/12/14

di Sonia La Farina

È notizia di questa mattina il pesce sequestrato dalla guardia costiera di Catania e donato alla Caritas Diocesana per i più bisognosi della città.

Un atto di beneficienza che la Caritas ha voluto sottolineare con la seguente nota: «la Caritas Diocesana ringrazia la guardia costiera per la donazione di 200 kg di pesce sequestrato nella mattina di oggi. Il pescato sarà destinato ai pasti delle mense dell'Help Center e del "Beato Dusmet" dell'organismo pastorale dell'Arcidiocesi di Catania».

E così è stato: sonialafarinanews è infatti entrata nella mensa del viale Africa per mostrarvi le foto della deliziosa cena cucinata dai volontari dell'ordine francescano secolare.

«Si tratta di un notevole quantitativo di pesce pregiato - ci dicono i volontari - cernie, spigole e orate che abbiamo preparato per i poveri della città».

"Non ho potuto sempre dire tutto quello che volevo, ma non ho mai scritto quello che non pensavo". (Indro Montanelli)

 

"Io ho un concetto etico di giornalismo. Un giornalismo fatto di verità impedisce molte corruzioni, frena la violenza e la criminalità, impone ai politici il buon governo. Un giornalista incapace, per vigliaccheria o per calcolo, si porta sulla coscienza tutti i dolori umani che avrebbe potuto evitare, e le sofferenze, le sopraffazioni, le corruzioni, e le violenze che non è stato mai capace di combattere". (Giuseppe Fava)

 

"Il compito di un dottore è guarire i pazienti, il compito di un cantante è cantare. L’unico dovere di un giornalista è scrivere quello che vede". (Anna Politkovskaja)

 

"Il giornale è la vita. Noi viviamo attraverso le vite degli altri. Smettere di fare i giornali equivarrebbe a smettere di vivere". (Vittorio Feltri)