UA-133840645-1
La versione del tuo browser è obsoleta. Consigliamo di aggiornare il browser alla versione più recente.

Giornalista pubblicista

- Specializzazione in "Giornalismo on line"

- Laurea specialistica in "Culture e linguaggi per la comunicazione"

- Laurea triennale in "Scienze della comunicazione"

Seguimi anche sui canali social:

 

 

 

"LAVORO A CATANIA": GRAVINA, PULIZIERI EX AGT FIRMANO I CONTRATTI A TEMPO INDETERMINATO

Inviato 2019/06/07

di Sonia La Farina

“Lavoro a Catania”: un’altra buona notizia in campo occupazionale arriva nella redazione di www.sonialafarinanews.it dal sindaco di Gravina, Massimiliano Giammusso.

I dipendenti ex Agt, che si occupano dei servizi di pulizia negli edifici comunali, hanno firmato i contratti a tempo indeterminato.

«In questi mesi siamo stati sempre al fianco dei lavoratori, dal momento della messa in liquidazione dell’Agt multi servizi – dichiara Massimiliano Giammusso – Con l’affidamento temporaneo del servizio alla nuova ditta restituiamo serenità a questi lavoratori in attesa dell’appalto definitivo».

A seguire l’iter per l’affidamento del servizio e le modalità contrattuali di assunzione dei lavoratori, l’assessore al Patrimonio Alfio Cannavò: «dopo i tavoli tecnici con la nuova ditta affidataria, la General Service, a cui hanno partecipato sia i rappresentati sindacali che i lavoratori stessi, abbiamo raggiunto l’obiettivo: tutti i lavoratori hanno firmato i contratti a tempo indeterminato che consentiranno una continuità del posto di lavoro anche in vista del nuovo affidamento».

Anche il segretario Uil Trasporti Catania Uccio Lauricella ha espresso soddisfazione per il risultato raggiunto: «abbiamo lavorato in sinergia con l’amministrazione per dare risposte ai lavoratori che avevano bisogno di certezze. Sono stati garantiti i livelli occupazionali del personale già impegnato nel servizio di pulizia, sia in termini di monte ore che in termini di applicazione del contratto di categoria multiservizi».

 

 

 

 "Non ho potuto sempre dire tutto quello che volevo, ma non ho mai scritto quello che non pensavo". (Indro Montanelli)

 

 

 

 

"Io ho un concetto etico di giornalismo. Un giornalismo fatto di verità impedisce molte corruzioni, frena la violenza e la criminalità, impone ai politici il buon governo. Un giornalista incapace, per vigliaccheria o per calcolo, si porta sulla coscienza tutti i dolori umani che avrebbe potuto evitare, e le sofferenze, le sopraffazioni, le corruzioni, e le violenze che non è stato mai capace di combattere". (Giuseppe Fava)

 

 

 

 

"Il compito di un dottore è guarire i pazienti, il compito di un cantante è cantare. L’unico dovere di un giornalista è scrivere quello che vede". (Anna Politkovskaja)

 

 

 

 

 

 

"Il giornale è la vita. Noi viviamo attraverso le vite degli altri. Smettere di fare i giornali equivarrebbe a smettere di vivere". (Vittorio Feltri)