La versione del tuo browser è obsoleta. Consigliamo di aggiornare il browser alla versione più recente.

VIGILI URBANI AGGREDITI DA VENDITORI AMBULANTI. LA SOLIDARIETA' DELLA CISL

Inviato 2018/04/12

di Sonia La Farina

Sette vigili urbani sono stati aggrediti, in via Puccini, da alcuni venditori ambulanti senegalesi che vendevano abbigliamento e scarpe contraffatte.

La Cisl esprime la sua solidarietà: «esprimiamo la solidarietà della Cisl Fp ai sette agenti della polizia annonaria aggrediti da un gruppo di ambulanti senegalesi», dichiara Armando Coco, segretario generale della Cisl Fp etnea.

«La polizia municipale catanese – prosegue – svolge ogni giorno, con grandi difficoltà, il proprio lavoro. E le Istituzioni hanno il dovere di tutelare di più gli agenti, che in sinergia con le altre forze dell'ordine, garantiscono l'ordine e il rispetto delle regole del vivere civile»

«Il corpo di polizia municipale di Catania – aggiunge – sconta purtroppo carenze che vanno dall'esiguità dell'organico, all'età media che va ormai oltre i 55 anni, all'insufficienza di mezzi e strumenti. Nonostante ciò, l'attività degli agenti è notevole e meritoria».

"Non ho potuto sempre dire tutto quello che volevo, ma non ho mai scritto quello che non pensavo". (Indro Montanelli)

 

"Io ho un concetto etico di giornalismo. Un giornalismo fatto di verità impedisce molte corruzioni, frena la violenza e la criminalità, impone ai politici il buon governo. Un giornalista incapace, per vigliaccheria o per calcolo, si porta sulla coscienza tutti i dolori umani che avrebbe potuto evitare, e le sofferenze, le sopraffazioni, le corruzioni, e le violenze che non è stato mai capace di combattere". (Giuseppe Fava)

 

"Il compito di un dottore è guarire i pazienti, il compito di un cantante è cantare. L’unico dovere di un giornalista è scrivere quello che vede". (Anna Politkovskaja)

 

"Il giornale è la vita. Noi viviamo attraverso le vite degli altri. Smettere di fare i giornali equivarrebbe a smettere di vivere". (Vittorio Feltri)