UA-133840645-1
La versione del tuo browser è obsoleta. Consigliamo di aggiornare il browser alla versione più recente.

TRAGEDIA PATERNO': LE ULTIME NOTIZIE

Inviato 2018/12/10

di Sonia La Farina

Oggi la città si sveglia con tanti interrogativi riguardo la terribile notizia di ieri sulla strage di Paternò.

Tanti i post sui social di chi conosceva le vittime ma anche di persone comuni, ancora sotto choc.

Un consulente finanziario, forse in preda ad un raptus, ha sterminato la sua famiglia, moglie e due figli, e poi si è ucciso con una pistola detenuta legalmente.

Inoltre, sarebbero annullati i festeggiamenti per l’ottava di Santa Barbara. Ad annunciarlo, la pagina Facebook “Paternò libera di intendere e di volere” che riporta il seguente comunicato: “La parrocchia di Santa Barbara, il Comitato per i festeggiamenti in onore di Santa Barbara di Paternò, avendo appreso la grande tragedia abbattutasi presso nostra comunità con la perdita di un intero nucleo familiare, comunicano con il grande dolore che non rendono possibile il proseguo dei festeggiamenti in onore della Santa Patrona che si sarebbero conclusi con la giornata dell’Ottava, domani 11 dicembre…..”.

E intanto la Procura di Catania ha disposto l’autopsia sui corpi delle vittime. Da chiarire ancora il movente.

 (Foto Pagina Facebook "Paternò libera di intendere e di volere")

 

 

 

"Non ho potuto sempre dire tutto quello che volevo, ma non ho mai scritto quello che non pensavo". (Indro Montanelli)

 

 

 

 

 

"Io ho un concetto etico di giornalismo. Un giornalismo fatto di verità impedisce molte corruzioni, frena la violenza e la criminalità, impone ai politici il buon governo. Un giornalista incapace, per vigliaccheria o per calcolo, si porta sulla coscienza tutti i dolori umani che avrebbe potuto evitare, e le sofferenze, le sopraffazioni, le corruzioni, e le violenze che non è stato mai capace di combattere". (Giuseppe Fava)

 

 

 

 

"Il compito di un dottore è guarire i pazienti, il compito di un cantante è cantare. L’unico dovere di un giornalista è scrivere quello che vede". (Anna Politkovskaja)

 

 

 

 

 

 

"Il giornale è la vita. Noi viviamo attraverso le vite degli altri. Smettere di fare i giornali equivarrebbe a smettere di vivere". (Vittorio Feltri)