La versione del tuo browser è obsoleta. Consigliamo di aggiornare il browser alla versione più recente.

BLATTE E PICCIONI IN LOCALI DI NOTO IPERMERCATO GRAVINESE

Inviato 2018/06/29

di Sonia La Farina

Finisce sotto inchiesta il legale rappresentante di un notissimo ipermercato gravinese, ritenuto responsabile di aver messo in commercio alimenti nocivi. Si tratterebbe dell'Ipercoop del centro commerciale Katenè di Gravina di Catania.

Ad essere sequestrate 22 confezioni, tra cozze e altri mitili, giudicate non idonee al consumo umano. Gli agenti e l'Asp avrebbero trovato grosse irregolarità in diverse celle-frigo e alcuni magazzini: da deterioramento delle pareti, ad alimenti non più commestibili, a blatte e piccioni, oltre a generiche mancanze igieniche.

"Non ho potuto sempre dire tutto quello che volevo, ma non ho mai scritto quello che non pensavo". (Indro Montanelli)

 

"Io ho un concetto etico di giornalismo. Un giornalismo fatto di verità impedisce molte corruzioni, frena la violenza e la criminalità, impone ai politici il buon governo. Un giornalista incapace, per vigliaccheria o per calcolo, si porta sulla coscienza tutti i dolori umani che avrebbe potuto evitare, e le sofferenze, le sopraffazioni, le corruzioni, e le violenze che non è stato mai capace di combattere". (Giuseppe Fava)

 

"Il compito di un dottore è guarire i pazienti, il compito di un cantante è cantare. L’unico dovere di un giornalista è scrivere quello che vede". (Anna Politkovskaja)

 

"Il giornale è la vita. Noi viviamo attraverso le vite degli altri. Smettere di fare i giornali equivarrebbe a smettere di vivere". (Vittorio Feltri)