La versione del tuo browser è obsoleta. Consigliamo di aggiornare il browser alla versione più recente.

ANZIANA SALVATA A FASANO: SEMI-INCOSCIENTE ALL'INTERNO DELLA PROPRIA ABITAZIONE

Inviato 2018/09/07

di Sonia La Farina

Anziana salvata a Fasano, semi-incosciente all'interno della propria abitazione.

Oggi pomeriggio, i vigili urbani di Gravina hanno tratto in salvo, a seguito di una segnalazione da parte di cittadini residenti in via Carrubella 125, una signora di 84 anni che era rimasta per due giorni in stato di semi incoscienza all'interno del bagno della sua abitazione.

«Intorno alle 13.00 abbiamo ricevuto una chiamata dai vicini della signora – dichiara il comandante Michele Nicosia – i quali da diversi giorni non avevano notizie dell'anziana. La nostra autopattuglia è intervenuta. Alle 14.00 abbiamo sfondato la porta con l'aiuto dei vigili del fuoco e abbiamo trovato la signora in stato di semi-incoscienza all'interno della vasca da bagno in cui era scivolata, ancora vestita, non riuscendo a rialzarsi».

«La signora – continua – non aveva telefoni vicino a sé e, secondo quanto ci ha riferito, è rimasta due giorni in quella posizione. Adesso è stata trasferita in ospedale in ambulanza».

«Ringrazio la nostra polizia locale e i vigili del fuoco per la prontezza d'intervento – commenta il sindaco Massimiliano Giammusso – ma soprattutto i concittadini che si sono preoccupati dell'assenza di notizie dalla loro anziana vicina».

"Non ho potuto sempre dire tutto quello che volevo, ma non ho mai scritto quello che non pensavo". (Indro Montanelli)

 

"Io ho un concetto etico di giornalismo. Un giornalismo fatto di verità impedisce molte corruzioni, frena la violenza e la criminalità, impone ai politici il buon governo. Un giornalista incapace, per vigliaccheria o per calcolo, si porta sulla coscienza tutti i dolori umani che avrebbe potuto evitare, e le sofferenze, le sopraffazioni, le corruzioni, e le violenze che non è stato mai capace di combattere". (Giuseppe Fava)

 

"Il compito di un dottore è guarire i pazienti, il compito di un cantante è cantare. L’unico dovere di un giornalista è scrivere quello che vede". (Anna Politkovskaja)

 

"Il giornale è la vita. Noi viviamo attraverso le vite degli altri. Smettere di fare i giornali equivarrebbe a smettere di vivere". (Vittorio Feltri)