UA-133840645-1
La versione del tuo browser è obsoleta. Consigliamo di aggiornare il browser alla versione più recente.

Giornalista pubblicista

- Specializzazione in "Giornalismo on line"

- Laurea specialistica in "Culture e linguaggi per la comunicazione"

- Laurea triennale in "Scienze della comunicazione"

Seguimi anche sui canali social:

 

 

 

V CIRCOSCRIZIONE: INAUGURATA LA "CASA DELL'ACQUA"

Inviato 2019/05/29

di Sonia La Farina

Si è svolta questa mattina, in piazza Eroi d’Ungheria, alla presenza del sindaco Salvo Pogliese, il presidente della Sidra Antonio Vitale, il presidente della V circoscrizione Angelo Patanè Di Fede e i consiglieri di municipalità, l’inaugurazione della quarta “Casa dell’Acqua” cittadina.

«È un evento importante per molteplici motivi – dichiara Salvo Pogliese – innanzitutto perché farà risparmiare a moltissime famiglie catanesi somme significative nell’arco temporale annuale e poi perché permette di rispettare l’ambiente attraverso il minore utilizzo della plastica e la minore immissione di anidride carbonica».

«Questa – aggiunge il sindaco – è la quarta casa dell’acqua, ne inaugureremo altre due nei prossimi mesi. Continua quindi il percorso di miglioramento della nostra città, all’interno di un contesto temporale molto delicato quale quello che stiamo attraversando, ma senza mai perdere l’ottimismo, la determinazione, la passione e soprattutto l’amore per Catania».

Un evento molto sentito dalla cittadinanza accorsa numerosa in piazza, insieme agli studenti di alcuni istituti e ai volontari di Legambiente.

«Molti cittadini hanno richiesto l’apertura di questa importante infrastruttura – afferma Angelo Patanè Di Fede – La definisco così perché l’erogazione di acqua ai cittadini è un servizio pubblico: spesso ci dimentichiamo dell’importanza l’acqua, che è di tutti e deve essere fruita da tutti». «L’obiettivo – continua il presidente – non è solo quello di far risparmiare i cittadini (che non guasta) ma soprattutto è di ridurre l’immissione di plastica nell’ambiente. Più acqua messa in recipienti in vetro e in alluminio significa meno plastica e significa un ambiente più pulito e più salubre».

 

 

 

 "Non ho potuto sempre dire tutto quello che volevo, ma non ho mai scritto quello che non pensavo". (Indro Montanelli)

 

 

 

 

"Io ho un concetto etico di giornalismo. Un giornalismo fatto di verità impedisce molte corruzioni, frena la violenza e la criminalità, impone ai politici il buon governo. Un giornalista incapace, per vigliaccheria o per calcolo, si porta sulla coscienza tutti i dolori umani che avrebbe potuto evitare, e le sofferenze, le sopraffazioni, le corruzioni, e le violenze che non è stato mai capace di combattere". (Giuseppe Fava)

 

 

 

 

"Il compito di un dottore è guarire i pazienti, il compito di un cantante è cantare. L’unico dovere di un giornalista è scrivere quello che vede". (Anna Politkovskaja)

 

 

 

 

 

 

"Il giornale è la vita. Noi viviamo attraverso le vite degli altri. Smettere di fare i giornali equivarrebbe a smettere di vivere". (Vittorio Feltri)