La versione del tuo browser è obsoleta. Consigliamo di aggiornare il browser alla versione più recente.

PRESENTAZIONE NUOVI AUTOBUS AMT

Inviato 2018/11/16

di Sonia La Farina

Siamo in diretta da piazza Duomo per la presentazione alla città dei nuovi mezzi di trasporto AMT:

42 nuovi autobus che, da domani, saranno a disposizione dell'Azienda Metropolitana Trasporti rafforzando la flotta che già opera su strada.

All'inaugurazione, il sindaco Salvo Pogliese, l'assessore alle politiche comunitarie Sergio Parisi, il presidente dell'Amt Giacomo Bellavia, i dirigenti e i funzionari.

«La dotazione dei 42 nuovi autobus, per un importo complessivo di circa 10 milioni di euro - spiegano - rientra tra i finanziamenti a fondo perduto interamente a carico dell'Europa, senza alcun onere per il Comune di Catania».

«Questo importante intervento sulla mobilità cittadina, avviato nel 2016 - continuano - rappresenta l'inizio di una serie di azioni previste all'interno di una strategia integrata, voluta dall'Accordo di Partenariato Europa 2020, finalizzata all'innalzamento della qualità dei servizi offerti al cittadino negli ambiti della Digitalizzazione (Smart Cities), della mobilità sostenibile, dell'efficientamento energetico e dell'inclusione sociale».

«La nuova dotazione di mezzi consentirà una maggiore regolarità delle tratte - conludono - un migliore comfort per i passeggeri, oltre ad un innalzamento dell'efficienza e della sicurezza, con l'obiettivo primario che vede al centro di questo processo il cittadino quale attore principale del contesto urbano».

L'evento e le relative attività di informazione ai cittadini sono programmate all'interno delle azioni di comunicazione del Programma Operativo PON Metro e volute dall'Europa per rendere partecipi gli users del contesto urbano sulle politiche europee finalizzate ad un miglioramento della qualità della vita.

"Non ho potuto sempre dire tutto quello che volevo, ma non ho mai scritto quello che non pensavo". (Indro Montanelli)

 

"Io ho un concetto etico di giornalismo. Un giornalismo fatto di verità impedisce molte corruzioni, frena la violenza e la criminalità, impone ai politici il buon governo. Un giornalista incapace, per vigliaccheria o per calcolo, si porta sulla coscienza tutti i dolori umani che avrebbe potuto evitare, e le sofferenze, le sopraffazioni, le corruzioni, e le violenze che non è stato mai capace di combattere". (Giuseppe Fava)

 

"Il compito di un dottore è guarire i pazienti, il compito di un cantante è cantare. L’unico dovere di un giornalista è scrivere quello che vede". (Anna Politkovskaja)

 

"Il giornale è la vita. Noi viviamo attraverso le vite degli altri. Smettere di fare i giornali equivarrebbe a smettere di vivere". (Vittorio Feltri)