La versione del tuo browser è obsoleta. Consigliamo di aggiornare il browser alla versione più recente.

BIANCAVILLA. NUOVO PRESIDIO DI LEGALITA': OSPITERA' ASSOCIAZIONI CARABINIERI E FINANZIERI

Inviato 2018/04/16

di Sonia La Farina

Biancavilla, inaugurato un nuovo presidio di legalità: ospiterà le associazioni carabinieri e finanzieri.

È operativo da sabato, in piazza Sgriccio, il nuovo presidio di legalità di Biancavilla che ospiterà le sezioni delle associazioni nazionali carabinieri e finanzieri. Improntato ai valori dell’associazionismo e del volontariato, il centro si trova nell’ex ufficio di collocamento, bene pubblico di Biancavilla.

«Abbiamo recuperato un bene pubblico che rimarcherà la presenza dello Stato nel territorio – spiega il sindaco Pippo Glorioso – sarà un presidio di legalità, una realtà viva, aperta ai più giovani che verranno coinvolti in alcune iniziative che vogliamo realizzare con le associazioni carabinieri e finanzieri».

Alla cerimonia inaugurale, tra i tanti, l’assessore all’associazionismo Vincenzo Chisari, il capitano della compagnia dei carabinieri di Paternò Angelo Accardo, il comandante della stazione dei carabinieri di Biancavilla Roberto Rapisarda, il maresciallo della compagnia della guardia di finanza di Paternò Giuseppe D’Urso.

Un pensiero è stato espresso alla memoria del maresciallo Massimiliano Bruno, vittima dell’attentato di Nassirya. Il maresciallo prestò servizio negli anni novanta nella stazione di Biancavilla e le sue spoglie riposano nella cappella del Cimitero cittadino.

"Non ho potuto sempre dire tutto quello che volevo, ma non ho mai scritto quello che non pensavo". (Indro Montanelli)

 

"Io ho un concetto etico di giornalismo. Un giornalismo fatto di verità impedisce molte corruzioni, frena la violenza e la criminalità, impone ai politici il buon governo. Un giornalista incapace, per vigliaccheria o per calcolo, si porta sulla coscienza tutti i dolori umani che avrebbe potuto evitare, e le sofferenze, le sopraffazioni, le corruzioni, e le violenze che non è stato mai capace di combattere". (Giuseppe Fava)

 

"Il compito di un dottore è guarire i pazienti, il compito di un cantante è cantare. L’unico dovere di un giornalista è scrivere quello che vede". (Anna Politkovskaja)

 

"Il giornale è la vita. Noi viviamo attraverso le vite degli altri. Smettere di fare i giornali equivarrebbe a smettere di vivere". (Vittorio Feltri)