UA-133840645-1
La versione del tuo browser è obsoleta. Consigliamo di aggiornare il browser alla versione più recente.

CHE FINE FA UN FRIGORIFERO ROTTO? SCOPRIAMOLO CON FG SRL, AZIENDA LEADER NEL RECUPERO E NELLO SMALTIMENTO DI RIFIUTI

Inviato 2019/03/14

Redazionale di Sonia La Farina

Guardate questa foto. Sì perché per questo redazionale voglio partire da un’immagine. Sembrano dei vasi. Cinque vasi di vetro che contengono diversi elementi. Sapete a cosa corrispondono? Ad un frigorifero…

Lo so non ci credete, non vi sembra possibile che un frigorifero, un elettrodomestico dalle dimensioni praticamente enormi, possa diventare così piccolo ed essere contenuto in questi vasi.

Facciamo un passo indietro per capire meglio.

Tutti noi a casa nostra abbiamo un frigorifero. Quante volte si è guastato? Quante volte si è rotto? Almeno una volta nella vita, sarà capitato a tutti. Bene. Buttiamo il vecchio e guasto frigo e compriamo il nuovo. Ok. Diciamo addio al nostro caro amico. Ma che fine fa l’elettrodomestico?

Il frigorifero, così come tante altre apparecchiature elettriche ed elettroniche, può essere riciclato.

In Sicilia, il punto di riferimento nell’ambito del recupero e dello smaltimento di rifiuti, ha un solo nome: FG Srl.

Nata nel 1974, FG Srl deve il proprio nome e storia all’imprenditore Giovanni Failla, ed oggi ai Fratelli Failla. Con tre sedi a Belpasso, l’azienda è specializzata nel trattamento di apparecchiature elettriche ed elettroniche fuori uso, RAEE, con il recupero di elettrodomestici a fine vita.

«Ci occupiamo di tutto, ma siamo specializzati in apparecchiature elettriche ed elettroniche fuori-uso – ci racconta Massimo Failla – Trasformiamo i rifiuti in risorsa. In particolare ci occupiamo di selezionare e recuperare a fine vita elettrodomestici quali: frigoriferi, congelatori, condizionatori, lavatrici e similari, monitor televisori, computer, stampanti e così via. Questo che vedete era appunto un frigorifero».

Ma cerchiamo di capire come funziona. Cerchiamo di capire che fine fa il nostro frigorifero, appena arriva alla FG Srl.

«Inizialmente – spiega Failla – il frigo viene bonificato, vengono aspirati gas e olio e viene rimosso il compressore. Successivamente vengono tolte tutte le parti mobili, come le vaschette. La carcassa viene messa dentro un macinatore, un impianto che lavora con due camere. Per risucchiare l’aria e triturare il frigo. L’elettrodomestico subisce poi varie dimensioni volumetriche e arriva nelle turbine, che lo rendono ad una stessa volumetria. Ecco quindi come diventa». Proprio come avete visto nella foto.

Il vostro vecchio elettrodomestico, cari lettori, grazie all’alta qualità dei servizi, le certificazioni di qualità ottenute e gli elevati standard di intervento che rendono la FG Srl il fiore all’occhiello dell’imprenditoria siciliana, è stato recuperato.

«L’alluminio va nelle fonderie per creare infissi o maniglie – continua Massimo Failla – il ferro va in acciaieria per fare nuovo ferro e con il rame e la plastica si possono realizzare tantissimi altri oggetti. Viene riciclato tutto. Tranne (qui in Sicilia) il poliuretano, che viene mandato in discarica».

Quindi adesso sapete che una maniglia ad esempio prima era un frigorifero. Grazie a FG Srl, che è tra le pochissime aziende in Italia ad avere gli impianti e le autorizzazioni necessarie per poter trattare un rifiuto contenente gas come il frigorifero.

«Quando noi abbiamo iniziato questa attività – ricorda Massimo – i frigoriferi andavano in discarica o in rottamazione. In Sicilia siamo subentrati noi e oggi il sistema è cambiato».

Grazie ad un marchio, FG Srl, che si occupa di riciclaggio dei rifiuti pericolosi e non.

Grazie ad un’azienda che da anni si occupa di risparmio energetico e protezione ambientale.

Grazie ai Fratelli Failla che con perseveranza ed efficienza sono diventati i numeri uno dell’industria del riciclaggio.

Potete trovare la FG Srl in Strada Com. S. Todaro 20, Valcorrente Belpasso (CT).

Potete contattare i Fratelli Failla al recapito telefonico 095 7913549, fax 095 7867520, indirizzo e-mail info@fgambiente.com

Potete consultare il sito internet www.fgambiente.com

 

 

 

"Non ho potuto sempre dire tutto quello che volevo, ma non ho mai scritto quello che non pensavo". (Indro Montanelli)

 

 

 

 

 

"Io ho un concetto etico di giornalismo. Un giornalismo fatto di verità impedisce molte corruzioni, frena la violenza e la criminalità, impone ai politici il buon governo. Un giornalista incapace, per vigliaccheria o per calcolo, si porta sulla coscienza tutti i dolori umani che avrebbe potuto evitare, e le sofferenze, le sopraffazioni, le corruzioni, e le violenze che non è stato mai capace di combattere". (Giuseppe Fava)

 

 

 

 

"Il compito di un dottore è guarire i pazienti, il compito di un cantante è cantare. L’unico dovere di un giornalista è scrivere quello che vede". (Anna Politkovskaja)

 

 

 

 

 

 

"Il giornale è la vita. Noi viviamo attraverso le vite degli altri. Smettere di fare i giornali equivarrebbe a smettere di vivere". (Vittorio Feltri)